indexspain.htm
IL CENTRO DEL SUONO
MOSTRA "Le Origini
degli Strumenti Musicali"

Progettazioni Acustiche - SOUND DESIGN
MUSICA - ARCHEOLOGIA: MUSEI
I SUONI DELLA PREISTORIA
ELETTRONICA E WEB
IN RETE
WALTER MAIOLI ATTIVITA'
Cerchio e punto, logo soundcenter.it

logo soundcenter.it

SYNAULIA "Suoni, Musica e Danze
dell'Antica Roma e dell'Antichità"

L'angolo dello SCACCIAPENSIERI
THE FLIYNG RHOMBUS SOCIETY
CONCERTI
DIDATTICA
INSTALLAZIONI SONORE
FILM e DOCUMENTARI - TEATRO
CD / DVD - CALENDARIO

pagina precedente
home
home italiano

home
home english
home
home español
  E-Mail : soundcenter@soundcenter.it
E-Mail : synaulia@soundcenter.it
E-Mail : cdsoundcenter@soundcenter.it



Flora da Stabiae

Restoring Ancient Stabiae Foundation
Istituto Internazionale Vesuviano
per l'Archeologia e le Scienze Umane

Castellammare di Stabia – Napoli
e

Il Centro del Suono

presentano

Albero con strumenti appesi

SYNAULIA IN STABIAE
Laboratorio internazionale
di suoni, musiche e danze
dell’antichità romana

Centro di documentazione
Studi e sperimentazione
Produzioni didattiche
e spettacolo

 

Il campus

Il laboratorio Synaulia in Stabiae è all’interno dell’Istituto Internazionale Vesuviano per l'Archeologia e le Scienze Umane, sito in Castellammare di Stabia, città affacciata sul Golfo di Napoli, a soli 5 km da Pompei, dove si trovano le splendide ville residenziali dell’antica Stabiae d’età romana, luogo di cultura ed incontri nell’Età dell'Oro.
Il laboratorio è formato da un centro di documentazione e da una collezione unica di strumenti musicali, prototipi, reperti originali e repliche della preistoria e delle antiche civiltà, delle tradizioni primitive e popolari.
Nell’ aula studio, nell’auditorium (capienza 190 posti) e nel giardino si tengono lezioni, concerti, corsi, dimostrazioni, conferenze per scuole, gruppi archeologici, raduni. Si organizzano percorsi a tema e concerti nelle antiche ville di Stabiae.
L’Istituto Internazionale Vesuviano, situato in collina, ai piedi del monte Faito, e con una splendida vista panoramica sul Golfo di Napoli e il Vesuvio, è un complesso polifunzionale organizzato con un centro di studi e ricerche inserito all’interno di un’ampia struttura di accoglienza. Il Campus è pertanto dotato di aule studio, auditorium, teatro, uffici, connessione ad Internet ad alta velocità con sistema wireless, e di 70 stanze con bagno privato, ampio ristorante  panoramico, giardini, servizio lavanderia e navetta.
E’ situato a soli 5 minuti a piedi dal centro città e dalla stazione dei treni, ed è vicino all’area archeologica dell’antica Stabiae.

 

Strumentario Romano Il Centro del Suono 2005

Synaulia in Stabiae -  laboratorio internazionale
suoni, musiche e danze dell’antichità romana

Unico a livello internazionale, in quanto si occupa dei suoni, le musiche e le danze dell’antichità, negli aspetti  della teoria come nella pratica, ricostruendo, sperimentando e impiegando gli strumenti musicali della Preistoria e dell’Antichità. L’attività pratica di ridar vita ai suoni e alle danze del passato, dà un apporto fondamentale alle università, ai conservatori e alle scuole tradizionali, affiancando la teoria musicale, la storia della musica e  la ricerca archeologica.
I fondatori e conduttori del laboratorio sono Walter Maioli, Nathalie van Ravenstein, Luce Maioli e Ivan Gibellini, che da decenni si dedicano, con grande successo, alle ricerche e all’impiego degli antichi suoni e danze, lavorando nei musei e nelle aree archeologiche d’Europa, nei documentari, nel cinema e nel teatro.
Il laboratorio dispone di straordinari strumenti “campione” , della Preistoria e dell’Antichità Classica in particolare di epoca Imperiale Romana, quando lo scenario musicale si arricchì di strumenti e conoscenze confluiti a Roma da tutte le antiche civiltà mediterranee: dall’Etruria, dalla Grecia, dall’Egitto, dall’Oriente e dall’Europa continentale.
Di grande interesse è l’Archivio di libri e ricerche, foto, registrazioni audio e video, costumi e accessori teatrali.
Il gruppo di lavoro si avvale di importanti collaborazioni con insegnanti e ricercatori universitari, musicisti, sperimentatori e ricostruttori, per un lavoro interdisciplinare.

Le discipline coinvolte sono: la storia della musica, la musicologia, l’etnomusicologia, la paleorganologia, gli studi sul paesaggio sonoro, l’archeoacustica, la psicoacustica, la danza, la ricerca archeologica e l’archeologia sperimentale, l’antropologia del mondo antico, la letteratura antica, la filosofia, le scienze naturali, la didattica, lo spettacolo, la terapia.
Saranno presentati in anteprima studi e ricerche attraverso lezioni, conferenze e spettacoli multimediali, video e CD audio.
Tali ricerche saranno applicate nel settore della formazione di insegnanti e musicisti, per gli indirizzi didattico, dello spettacolo e della musicoterapia.
Si terranno corsi di formazione, unici a livello internazionale, dedicati a musicisti e danzatrici, durante i quali si insegnerà a suonare gli antichi strumenti musicali ricostruiti.
Il laboratorio fornisce supporto didattico alle scuole, ai musei, ai parchi e alle aree archeologiche realizzando specifici format per lezioni e campi scolastici.
E’ disponibile a collaborazioni con musei, università, agenzie e quanti abbiano la necessità di un approfondito confronto per giungere a migliori risultati.
Si effettuano operazioni di identificazione e schedatura di suoni, musiche, reperti archeologici, ricostruzione di strumenti, mappatura di antichi paesaggi sonori,organizzazione di eventi musicali.

synaulia@soundcenter.it
infolab@archeocampusvesuviano.org

SYNAULIA

Synaulia è il primo gruppo di musica e danza dell’antica Roma fondato da Walter Maioli, Nathalie van Ravenstein e Luce Maioli, che hanno svolto ricerche, in anteprima, alla riscoperta del patrimonio sonoro musicale dell’antichità, studiato e ricostruito decine di strumenti musicali, danze, coreografie e recitazioni. Ricercatori d’avanguardia, hanno realizzato centinaia di concerti a tema in ambienti museali e siti archeologici in Germania, Olanda, Spagna, Portogallo etc. in Italia a Pompei, Villa Adriana, Ostia antica etc. Hanno concorso a rilanciare l’immagine dell’antica Roma, influenzando tra l’altro la produzione cinematografica e televisiva; i loro suoni, strumenti e danze sono nei film: Il Gladiatore, Nativity, Sogno di Una Notte di Mezza Estate, Rome della Hbo-Bbc, Empire della ABC.
Dal 1999 hanno iniziato la collaborazione con il grande attore Giorgio Albertazzi, che li vuole al suo fianco in tre differenti spettacoli. Tra questi, nel 2004, all’interno del Teatro Grande di Pompei realizzarono le musiche per le prime due puntate del progetto televisivo di Rai 2: “Albertazzi e Fo raccontano la storia del teatro italiano”.
Synaulia riscuote un caloroso consenso con numerosi articoli sulla stampa internazionale, documentari e passaggi televisivi; la CNN, Nathional Geographic, BBC, Discovery Channel e le principali TV nazionali in Italia, Francia, Germania, Olanda, Giappone. I CD SYNAULIA 1 e 2 sono editi da Amiata Records.

 

Walter Maioli da più di 35 anni si occupa dei SUONI e delle MUSICHE della NATURA, della PREISTORIA e dell’ANTICHITA’. Specialista in paleorganologia (origine degli strumenti musicali), in musica e archeologia sperimentale, è compositore, flautista e pluristrumentista. Precursore della musica del Mediterraneo, della World Music, dell’Archeoacustica, dello studio degli “Antichi paesaggi sonori” e della riscoperta dei poteri psicoacustici dei suoni archetipi.
In anteprima mondiale mette in pratica le ricerche di archeologia sperimentale applicandole allo spettacolo, nella didattica e nella terapia. Ha realizzato centinaia di concerti con i “Suoni della Preistoria” e recentemente con il gruppo Synaulia, da lui fondato e diretto, presenta gli strumenti musicali dell’antichità classica.
E’ autore di varie pubblicazioni, tra cui : Walter Maioli, “Le Origini: Il Suono e la Musica” - Jaca Book, Milano 91.

Il Centro del Suono: suoni e musiche della natura, preistoria e antichità per concerti, teatro, mostre, archeologia sperimentale, installazioni e suoni per musei, video, film e web. Fondato nel 2001, come associazione culturale, da Walter Maioli, Ivan Gibellini, Egidio Forasassi, Luce Maioli e Nathalie van Ravenstein, pluristrumentiste, danzatrici, che svolgono una ricerca incentrata sul ruolo femminile nell’arte, nel mondo sonoro e nell’invenzione degli strumenti musicali.
Il Centro del Suono gestisce una collezione composta da migliaia di strumenti musicali della natura, della preistoria e dell’antichità, prototipi, reperti originali e repliche da tutto il mondo.

 


Il Centro del Suono

www.soundcenter.it
soundcenter@soundcenter.it
tel. +39-339 7586817

Flora da Stabiae
Selezione collaboratori